A.C.A.B. (All Cops Are Bastards) (2012)

Drammatico (Italia/Francia, 112′)

Regia di Stefano Sollima
Con Pierfrancesco Favino, Marco Giallini, Filippo Nigro e Domenico Diele

ACAB - All Cops Are BastardsNegro, Mazinga e Cobra sono tre celerini, ossia tre agenti antisommossa, ma anche tre compagni che svolgono il loro lavoro dentro gli stadi, lungo le strade e intorno alle piazze che ‘ripuliscono’ la domenica dagli ultras, le case dagli sfrattati, dai delinquenti e dalle prostitute. Tutti e tre soffrono nella vita familiare, combattendo contro pesanti situazioni – un divorzio e la paura di non poter vedere più la propria figlia; una denuncia per aggressioni; un figlio violento e ribelle che arriva quasi ad odiare il proprio padre – scaricando cosi tutta la loro rabbia sui loro nemici quotidiani. Quando alla centrale arriva la nuova recluta, Adriano Costantini, viene subito coinvolto nel mondo violento e pericoloso che è quello degli agenti antisommossa, immischiandosi nei problemi e nel, seppur sadico, piacere nel punire i malfattori. Nel suo periodo da poliziotto del Reparto Mobile vive situazioni diverse e significative: la rabbia nel vedere l’aggressività degli ultras verso i celerini, il piacere nel punire come un normale poliziotto non potrebbe fare. Quando ormai si accorge che il limite del rispetto della legge è stato valicato, nel momento di punire gli ultras coinvolti nel ferimento di Mazinga davanti allo stadio, denuncia i suoi compagni di squadra, sostenendo la sua moralità di poliziotto giusto e non quella del punitore al di sopra di ogni legge.

VIDEO GALLERY
PHOTO GALLERY